Il Comune di Farini si unisce alla rete dei soci di OCTAER

 In News

Siamo lieti di annunciare che il Comune di Farini è ora parte integrante della nostra associazione dedicata alla promozione della cultura, del turismo e dell’audiovisivo nella regione Emilia-Romagna. Questa adesione è un passo significativo nel rafforzare il nostro legame con il territorio e nell’espandere la nostra comunità di sostenitori.

Il Territorio di Farini: Un Gioiello Montano

Il territorio di Farini è un autentico gioiello montano che abbraccia entrambe le sponde del fiume Nure. Attraversato dalla SP 654, la zona offre un accesso privilegiato alla pianura, con collegamenti a Ferriere e alla Liguria, oltre a vie che conducono a Bedonia, nel territorio di Parma, e alla suggestiva Val Trebbia.

Perché Visitare Farini

Farini è un paese di origine relativamente recente, ma è circondato da villaggi, chiese, castelli e torri di origine medievale che raccontano una storia ricca e affascinante. Questi siti storici dominano il territorio e testimoniano il legame profondo della regione con la Famiglia dei Nicelli.

Il territorio ha una storia che risale al Mesolitico e ha visto la presenza dei monaci di San Colombano di Bobbio in epoca longobarda, aprendo un percorso di pellegrinaggio noto come “Via degli abati” o Via Francigena di Montagna.

Oggi, Farini continua a mantenere un forte legame con l’agricoltura e il turismo, grazie al suo affascinante paesaggio montano.

Cosa Vedere a Farini

In ogni stagione, la montagna di Farini offre il suo fascino unico. L’estate è particolarmente vivace, con feste, fiere e sagre nelle frazioni, spesso incentrate sulla gastronomia locale.

Tra le attrazioni imperdibili spicca la Chiesa Parrocchiale di San Giuseppe, un edificio del secolo scorso che custodisce opere del pittore Luciano Richetti. E non dimentichiamo gli affascinanti Sassi Neri, un bacino d’acqua nel fiume Nure dominato da tre grandi sassi, un luogo ideale per bagni estivi, feste e concerti.

Cosa Gustare a Farini

La gastronomia farinese è una delizia per il palato. Oltre ai salumi D.O.P. del territorio piacentino, troverete piatti a base di funghi e selvaggina, nonché prodotti locali unici. Tra questi spicca la Mariola, un salame Slow Food ottenuto dalle parti nobili del maiale, che stagiona per mesi, conferendogli un profumo e un sapore intensi.

Le gustose patate di Mareto, un prodotto De.Co del comune di Farini, sono alla base di numerosi piatti, tra cui gli Gnocchi di Patate De.Co. conditi con sugo di funghi o selvaggina, la Polenta con le Patate De.Co e il Pane di Patate De.Co. Imperdibile è anche la celebre Torta di Patate De.Co, una ricetta nata per utilizzare le patate rovinate durante la raccolta e oggi molto apprezzata.

Attività all’aria aperta

Il territorio di Farini è attraversato da sentieri del CAI di diversa difficoltà e fa parte del Comprensorio dell’Alta Val Nure, un vero paradiso per gli sport all’aperto. Troverete percorsi trekking, tracciati per mountain bike e sentieri percorribili a cavallo, inclusa l’ippovia della “Via degli abati”. Ogni percorso vi condurrà attraverso una natura quasi incontaminata e panorami spettacolari, con montagne che superano spesso gli 1.100 metri.

Eventi di Rilievo

Farini ospita eventi di rilievo, tra cui la Fiera dedicata al Cavallo Bardigiano a Maggio, il Bisturi d’Oro a Mareto tra Giugno e Luglio, e serate culinarie internazionali dedicate a chef celebri, come Georges Cogny, a Luglio.

L’estate e l’autunno sono animati da feste enogastronomiche e serate musicali nelle frazioni circostanti.

Nei Dintorni di Farini

Le vallate laterali tracciate dai torrenti, i monti coperti da boschi e pinete, i piccoli villaggi con le loro chiese e i resti di torri offrono ulteriori possibilità di esplorazione nei dintorni di Farini. Groppallo con la Chiesa di Santa Maria Assunta a 1000 metri di altitudine, Cogno S. Savino con la Torre di Sant’Antonino recentemente restaurata, Pradovera, Mareto, Cogno S. Bassano e il borgo rurale di Predalbora sono solo alcune delle gemme nascoste che potrete scoprire.

Con l’adesione del Comune di Farini, OCTAER continua a crescere e promuovere la bellezza e la cultura della nostra amata Emilia-Romagna. Siamo felici di accogliere Farini nella nostra comunità e non vediamo l’ora di collaborare per sostenere ulteriormente la cultura, il turismo e l’audiovisivo nella regione. Benvenuto, Comune di Farini!