Esiti parziali questionario: Fabbisogni Cultura e Turismo

 In News

Nel mese di settembre 2023, OCTAER ha condotto un’indagine approfondita per valutare i fabbisogni e le aspettative delle imprese nel settore del turismo e della cultura.

Con 90 risposte raccolte, i risultati offrono una visione dettagliata del panorama attuale e delle prospettive future, evidenziando la vitalità e la dinamica di trasformazione del settore.

  1. Espansione del Turismo e della Cultura: Un’impressionante percentuale dell’86% dei partecipanti al sondaggio ritiene che il turismo e la cultura stiano per vivere una significativa espansione, portando benefici e opportunità di guadagno alle imprese che si organizzeranno adeguatamente e aggiorneranno la propria offerta. Questa previsione evidenzia un mercato in crescita e la necessità di un adattamento strategico da parte delle imprese​​.
  2. Aggiornamento delle Competenze e Innovazioni: La maggioranza (94%) concorda sul fatto che le imprese del settore turismo e cultura trarrebbero benefici concreti aggiornando le loro competenze e aprendosi a innovazioni già presenti all’estero. Questo dato sottolinea l’importanza dell’aggiornamento continuo e dell’adozione di nuove tecnologie per rimanere competitivi nel mercato globale​​.
  3. Formazione Professionale e Nuove Competenze: L’unanimità dei rispondenti (100%) sottolinea l’importanza di una formazione professionale attenta alle reali esigenze del settore, promuovendo profili professionali dotati di nuove competenze e abilità, come quelle digitali, in intelligenza artificiale, tecnologie, marketing e gestionali​​.
  4. Profili Professionali Richiesti: Tra i profili professionali ritenuti più utili, si evidenziano il media manager ed esperto in comunicazione digitale e intelligenza artificiale (9%), l’esperto in ricerca di bandi e finanziamenti per il turismo e la cultura (8%), il doc Maker (esperto in video di promozione turistica-territoriale) (7%), il digital video maker (esperto anche di social e innovazioni digitali) (14%), e il manager degli eventi e degli spettacoli dal vivo (16%). Altri profili rappresentano il 47% delle risposte, riflettendo una varietà di esigenze e specializzazioni nel settore​​.
  5. Competenze Specifiche per Profili Professionali:
    • Il Manager degli Spettacoli dal vivo e in streaming dovrebbe essere in grado di gestire eventi in streaming (26%), integrare strumenti innovativi come la realtà virtuale e aumentata (26%) e gestire piattaforme di prenotazione online (22%)​​.
    • Per il Digital Video Maker, competenze come realizzare video per TikTok e Instagram (18%), gestire l’intero processo di ideazione, ripresa, montaggio, produzione e distribuzione (15%), e realizzare video per i social tradizionali (21%) sono essenziali​​.
    • L’Heritage VideoMaker dovrebbe focalizzarsi su contenuti che attirano i giovani (11%), trasformare luoghi in brand di successo (11%) e realizzare video per vari canali, inclusi YouTube e social (14%)​​.
    • Il Social Media Manager esperto di comunicazione digitale richiede competenze nell’analisi dei dati e realizzazione di campagne sponsorizzate (20%), oltre a sapere realizzare contenuti efficaci per TikTok, Instagram e altri social (10%)​​.
    • Per il Tecnico del Suono, competenze come gestire trasmissioni o eventi in streaming (27%), sound design per cinema, web, TV e videogiochi (18%), e competenze nel podcasting (17%) sono cruciali​​.

Questi dati riflettono una crescente consapevolezza delle esigenze e delle opportunità nel settore della cultura e del turismo, sottolineando l’importanza dell’aggiornamento continuo delle competenze e dell’adattamento alle nuove tendenze e tecnologie.

Le imprese che riusciranno ad anticipare e adattarsi a queste evoluzioni saranno meglio posizionate per trarre vantaggio da un settore in rapida espansione.